22 Agosto 2014 – Don Mauro dalla Colombia: “Un’esperienza bellissima”

[av_textblock size=” font_color=” color=”]

Carissimi, sono qui nella missione di padre Gabriele, dopo la visita turistica alla città di Bogotà, che è stata davvero molto bella. Ora stiamo partecipando alla vita della missione. Padre Gabriele porta avanti, assieme a una suora del posto, una missione di aiuto e vicinanza alle prostitute e ai trans di un quartiere della città di Bogotà.

Ieri abbiamo vissuto con lui, girando insieme per il quartiere e rendendoci conto della situazione di degrado e di sofferenza di queste ragazze prostitute e ragazzi trans. Abbiamo anche ascoltato la testimonianza di una prostituta che cerca di venir fuori dalla sua schiavitù. È stata una esperienza molto forte sia da un punto di vista umano che spirituale: stando con queste persone, ti accorgi che la dignità dell’essere umano rimane la cosa più importante, in grado di far cadere tutti i pregiudizi e rendere capaci di accogliere la persona così come ti si presenta, permettendoci così di amarla e non giudicarla.

Padre Gabriele sta facendo un lavoro bellissimo! Dare dignità agli emarginati dicendogli che Dio cammina con loro, che l’amore di Dio e più grande del male. Con loro e soprattutto con i trans celebra la Santa Messa e loro stessi gli chiedono di celebrare e di pregare con loro, per sostenerli nella loro situazione di sofferenza. È così che ti accorgi che veramente Gesù è venuto per gli ultimi, per le prostitute e per i peccatori, perché questi lo cercano e lo desiderano vicino, in modo da sentire il suo amore e non il giudizio e la cattiveria degli uomini…

Grazie e tanti saluti! Vi ricordo tutti nella preghiera, voi che siete la mia famiglia.

Don Mauro

[/av_textblock]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *