21 Febbraio 2014 – Comunione e missione, un cammino da Cresimati

[av_textblock size=” font_color=” color=”]

«Un sacramento che coniuga comunione e missione». Così, don Marco Presciutti, vicario diocesano per la pastorale, ha introdotto la Santa Messa di domenica 13 ottobre scorso in cui ben venticinque ragazzi della nostra comunità di San Cristoforo hanno ricevuto il sacramento della Confermazione.

«Occorre recuperare il gusto della fraternità e sentire sempre nuovo l’invito ad uscire a coinvolgere i fratelli. – ha detto don Marco – In questa comunità famiglia di famiglie, sentitevi come a casa vostra. Entrateci con tutta la vostra vitalità e la vostra fantasia, considerando la parrocchia come la vostra famiglia più grande». Parole che non sono cadute nel vuoto, ma che i ragazzi hanno saputo far Cresime 2013 - San Cristoforo in Fano - Foto di Paride Dobloniproprie. Già dalla settimana seguente al sacramento, iniziano gli incontri del loro nuovo gruppo che, ogni mercoledì, vivrà l’appuntamento dei Giovanissimi, assieme ai compagni più grandi.

L’invito che viene accolto decidendo di ricevere il sacramento della Confermazione è quello a fidarsi di Gesù, abbracciando con la vita la sua parola: «Dobbiamo fidarci del Signore e capire che la sua parola ci salva mentre la mettiamo in pratica. Non prima e né dopo, ma nel preciso momento in cui la viviamo. – ha spiegato Presciutti durante l’omelia – Dovremmo imparare a ringraziare, comprendendo che dire solamente “grazie” è la parte iniziale del nostro cammino di amore verso i fratelli».

A questi ragazzi non resta che rivolgere i migliori auguri per questo nuovo cammino, che ora vedrà questi ragazzi ricoprire il ruolo di cristiani “vivi” all’interno della nostra comunità. Buon cammino!

MI

Christophorus – Anno XXIII n. 2 – Febbraio 2014

[/av_textblock]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *